come applicare profumo
Cosmesi

Come applicare il profumo

Indossare un profumo corrisponde alla realizzazione di un tipo di sfumatura estremamente originale di noi stessi.
Gli intenditori definiscono un momento estremamente magico quell’istante in cui l’applicazione di poche gocce profumate inizia a diffondere il suo odore incantevole.
Difatti quando una determinata “fragranza” comincia a rivelarsi ci consente di lasciare a chi ci è vicino una parte di noi.
Ciò è possibile perché si va a stimolare uno dei sensi della persona che ci è vicino, ossia l’olfatto.
Per far avvenire questo, non solo risulta fondamentale scegliere la fragranza adatta a noi, ma bisogna saperla applicare nel modo più appropriato.
In tanti pensano che la soluzione sia optare per uno di quei profumi più ricercati e costosi, nonché persistenti.
Oppure ritengono che andare a vaporizzarlo più volte al giorno possa bastare, senza dare importanza al modo.
Infatti esistono degli espedienti tali da risultare dei validi supporti per prolungare la durata del profumo sulla cute, lasciando traccia di voi al vostro passaggio.
Determinate parti del corpo sono certamente migliori paragonate ad altri punti fisici in quanto hanno la capacità di trattenere maggiormente l’aroma sulla pelle e sul vestiario.
Con le indicazioni fornite da ProfumissimaOnline, lo store dedicato alla vendita profumi online, avrete la possibilità di poter ottenere la vostra consuetudine in merito all’utilizzo dei profumi, proprio come facevano alcuni personaggi noti che erano dei grandi estimatori di fragranze.

Perché è rilevante sceglier dove vaporizzare il profumo
E’ evidente quanto sia importante il profumo per ognuno di noi.
Difatti viene usato come un’arma di seduzione, per affascinare o soltanto per mostrare con sicurezza e consapevolmente la propria identità.
Indossare il profumo è un piccolo, ma prezioso rito giornaliero, per curare il proprio look con raffinatezza”.
Per farlo nella maniera più corretta è importante sapere quali sono i punti precisi e più idonei allo spruzzo della fragranza.
Per far durare a lungo l’aroma si deve rammentare di vaporizzarlo nelle zone palpitanti del corpo, quelle dove la pressione del sangue è molto più potente.
Queste sono aree molto più calde e quindi contribuiscono ad esaltare le peculiarità olfattive poste nella fragranza vaporizzata.

Dove e come metter il profumo per renderlo più duraturo
Le zone più considerabili sono certamente quella del collo, i polsi, i “lobi delle orecchie”, negli angoli interni sul retro delle ginocchia, nella fessura del “gomito” e sull’addome.
Queste aree vengono considerate dei punti di movimento che consentono all’effluvio di spostarsi tra un movimento e l’altro, divulgandosi e avvolgendo tutti coloro che vi circondano.

Collo
Questo è indubbiamente il punto più utilizzato per spruzzarvi la fragranza preferita.
Fra le metodologie abituali c’è quella di metterlo prima sui polsi per poi strofinarli sul collo.
Se il vostro intento è quello di sedurre, il “collo” è certamente il punto maggiormente idoneo per farlo giungere alla persona che vi sarà vicino.

Polsi
Questi costituiscono senza dubbi la scelta preferita dalle donne.
Si sconsiglia però di non sfregare con vigore per evitare un riscaldamento eccessivo che andrebbe a rovinare la profumazione. In più lo strofinamento rompe le molecole che si disperdono nell’aria.

Orecchie
Il gesto certamente abituale e che viene spontaneo è proprio quello di mettersi il profumo sulla punta delle dita per poi passarlo dietro l’orecchio.
Nel caso in cui il dosatore dovesse esser in versione “spray”, allora si consiglia di spruzzarlo direttamente dietro per non guastare la capigliatura.
Ricordare di nebulizzare sempre su un’epidermide perfettamente pulita, ad esempio dopo aver fatto la doccia o dopo un bagno caldo.
La lana e il lino costituiscono i tessuti sicuramente più appropriati per far durare la fragranza.
Ne consegue che sia preferibile prediligere un tipo di abbigliamento basato su questa tipologia di trame.
Infine se si indossa una giacca, il suo “bavero” è perfetto per contenere qualche goccia profumata trattenendo la fragranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.