oli essenziali proprieta
Cosmesi Naturale

Oli essenziali proprietà cosmetiche

Gli oli essenziali sono ricchi di proprietà cosmetiche e salutari sia per la pelle che anche per i capelli. A seconda della natura, possono essere indicati per trattare particolari problemi di bellezza o di salute.

Già nell’antichità, gli oli essenziali venivano usati per la cura delle problematiche della pelle (ad esempio acne, secchezza) e per la salute dei capelli (forfora, fragilità). Gli oli essenziali possono essere usati anche per il trattamento dell’acne, della cellulite, come ottimi anti-age, o per migliorare la tonicità muscolare, per rassodare e drenare la pelle. A differenza delle creme rassodanti , gli oli essenziali non contengono nessuna sostanza che potrebbe danneggiare la pelle, anche se come si vedrà non devono mai essere usati da puri. Vediamo quali sono le migliori proprietà cosmetiche degli oli essenziali e come possono essere usati.

Gli oli essenziali e le proprietà

Olio essenziale di lavanda.

L’olio di lavanda è uno dei più conosciuti in assoluto ed è usato soprattutto per trattare i capelli grassi e con forfora. Infatti gli viene riconosciuto un potere sebo riequilibrante e purificante, che rende i capelli molto lucidi. Non solo: è ottimale anche per trattare la pelle con acne, ma anche con psoriasi e con dermatite seborroica.

Olio essenziale di rosmarino.

Viene usato per i capelli più fragili e che tendono a spezzarsi; si crede stimoli la ricrescita dei capelli.

Olio essenziale di mandarino.

Viene usato per le sue proprietà digestive e la funzione antibatterica e analgesica. Ti consiglio di leggere la guida completa sulle proprietà dell’olio essenziale di mandarino e sui consigli d’uso.

Olio essenziale di rosa.

Va benissimo per trattare la pelle molto delicata e sensibile, specie se è poco tonica.

Olio essenziale di limone.

Si tratta di un olio purificante che va bene per la pelle impura (anche per quella del viso) e che può essere usato anche per i capelli, per dare loro lucidità.

Olio essenziale di rosa mosquera.

Si tratta di un olio essenziale molto noto perché ricchissimo di nutrienti: esso contiene acidi grassi polinsaturi Omega 3 ed Omega 6, e contiene anche le  vitamine antiossidanti A, C ed E. Questo olio stimola la produzione del collagene, migliora anche l’aspetto delle cicatrici, e riduce le rughe ed i segni d’espressione.

Olio essenziale di salvia.

Aiuta ad ammorbidire la pelle, minimizza le rughe, e aiuta a contrastare i segni d’espressione sul volto.

Olio di Argan.

Noto per le sue eccezionali proprietà nutritive, è in grado di contrastare l’invecchiamento della pelle, combatte le rughe, le macchie, e rinforza l’elasticità della pelle.

Olio essenziale di tea tree.

Si usa per combattere l’acne e la micosi, ha un forte potere antibiotico, antibatterico, antimicotico naturale. Viene usato per trattare i capelli in caso di prurito sul cuoio capelluto e forfora.

Olio essenziale di geranio.

Questo olio essenziale è rinomato per la sua capacità di trattare i capelli che hanno subito danni: li nutre e li protegge, li rende più luminosi e più sani in modo visibile. Viene usato anche sulla pelle per le sue proprietà cosmetiche antinfiammatorie.

oli essenziali

Come usare gli oli essenziali

Innanzitutto bisogna ricorda che gli oli essenziali non vanno mai usati puri. Infatti sono troppo concentrati e potrebbero causare anche irritazioni, nonché bruciature sulla pelle.
Non essendo solubili in acqua, gli oli essenziali devono essere necessariamente veicolati per mezzo di altri oli (olio vettore, come quello di mandorle dolci) e di creme.

Potete creare delle miscele a base di oli essenziali con creme e con olio di oliva, mandorle dolci, o olio di jojoba.
Ma gli oli essenziali possono anche essere aggiunti alla crema per il viso o allo shampoo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.