pedicure in casa
Cosmesi

Come fare pedicure in casa

Avere dei piedi sempre perfetti è questione di costanza e di cura, ma troppo spesso non si dedica abbastanza tempo a questa parte del corpo, specialmente durante le stagioni invernali e autunnali. Se si vuole avere dei piedi perfetti, è necessario curarli e dedicare loro le giuste attenzioni: ma non è necessario spendere sempre per andare dall’estetista tutti i mesi. È possibile fare la pedicure in casa ed ottenere gli stessi risultati che si avrebbero andando dall’estetista. Tutto quello che serve è un po’ di tempo, mezz’ora circa, e qualche prodotto di qualità, oltre a qualche accessorio tecnico che potrete facilmente trovare in qualsiasi negozio per la cura dell’igiene personale.

Cosa serve per fare la pedicure in casa: tutto il necessario

Per fare la pedicure in casa è necessario avere delle attrezzature specifiche e qualche prodotto ad hoc. Quello che serve è un tagliaunghie, delle forbicine per unghie, una limetta, pietra pomice, un bastoncino di legno ed olio per cuticole. Possono tornare utili anche della crema idratante e uno scrub esfoliante per rinnovare le cellule della pelle dei piedi. Infine, serve una bacinella abbastanza capiente e dei sali da bagno per fare un pediluvio e mettere a mollo i piedi e per ammorbidire la pelle prima del trattamento pedicure in casa.

Potrebbe interessarti il mio articolo sulla Manicure perfetta con la ricostruzione unghie in gel

La pedicure in casa: ecco come cominciare

Innanzitutto se avete dello smalto sulle unghie dei piedi dovete cercare di eliminarlo al meglio utilizzando dell’acetone. Dopo di che, riempite la bacinella con dell’acqua tiepida ed unite anche dei sali da bagno o olio naturale, che servirà per ammorbidire la pelle. Per eseguire correttamente il pediluvio vi consiglio di lasciate i piedi a mollo per circa una decina di minuti, in modo da preparare la pelle alla pedicure.

Quindi eliminate le cuticole usando il bastoncino e tagliate la pelle eccessiva con delle forbicine, senza strappare la pelle e senza entrare troppo in profondità negli angoli delle unghie per evitare sanguinamenti ed infezioni.

Dopo questo passaggio, passate dell’olio sui piedi per eliminare la ruvidezza della pelle.

A questo punto si passa alle unghie, che hanno bisogno di adeguate cure: bisogna tagliarle orizzontalmente per evitare che le unghie si possano incarnire.

Gli angoli vanno limati con una lima di cartone. Dopo di che smussate le zone di maggiore spessore della pelle, come sotto i talloni e la parte centrale del piede, usando la pietra pomice.

Dopo questo passaggio, terminate la pedicure in casa con dello scrub esfoliante per eliminare la pelle morta. Poi potete sciacquare i piedi con acqua tiepida pulita e passare all’applicazione dello smalto.

Lo smalto nella pedicure in casa

Dopo aver sciacquato ed asciugato i piedi con particolare accuratezza, è necessario passare all’applicazione dello smalto preferito. Usate dei divaricatori per le dita dei piedi o dei fazzoletti piegati per separare bene le dita, quindi procedete ad applicare lo smalto trasparente come base. Poi aspettate fino a che si asciuga alla perfezione e quindi applicate il top coat sulle unghie. Infine, passate una crema idratante sui piedi: la pedicure in casa è terminata ed ora i vostri piedi sono decisamente perfetti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.